Superfici senza batteri!

Il sistema di rivestimento Nanobase non contiene biocidi e non è coperto dal regolamento (UE) n. 528/2012 sulla commercializzazione e l'uso dei biocidi.


MRSA, l'infezione ospedaliera più comune 

L'igiene ospedaliera è al centro delle politiche sanitarie e dell'interesse pubblico da qualche tempo. In particolare, i cosiddetti patogeni resistenti a più farmaci, in particolare lo Staphylococcus aureus resistente alla meticcillina più comunemente rilevato (MRSA), destano preoccupazione generale. Nella maggior parte dei paesi del mondo, l'MRSA è la causa più comune di infezioni ospedaliere, che può portare a diarrea, febbre, peritonite, disidratazione e altre gravi conseguenze.


Il numero di epidemie ospedaliere è triplicato negli ultimi quattro anni 

Ogni anno, 25.000 persone in Europa muoiono per infezioni batteriche che non possono essere trattate con antibiotici sul mercato perché sono causate da un uso eccessivo di antibiotici. Tuttavia, in alcuni casi - trapianto, chirurgia, chemioterapia - l'uso di questi agenti è essenziale. Esiste il rischio, da un lato, del sistema immunitario dei pazienti indeboliti e, dall'altro, della caratteristica microflora dell'ospedale, dove i patogeni sono costantemente presenti. Alcuni trattamenti, interventi chirurgici e alcuni moderni strumenti diagnostici favoriscono anche lo sviluppo di varie infezioni.


Come sopprimerlo? 

È noto che i batteri rimangono vitali per diverse settimane anche su superfici sterili. Pertanto, un ambiente sterile da solo è tutt'altro che sufficiente per uccidere i patogeni resistenti a più farmaci. Non è una semplice pulizia, è un disinfettante, che non significa solo purezza visibile ma anche microbiologia.


Al contrario, la superficie trattata con rivestimento fotocatalitico Nanobase elimina il problema dei batteri multiresistenti in modo particolarmente efficiente e affidabile.


In questo modo la superficie può essere libera da batteri! 

Il rivestimento si basa sul principio della fotocatalisi, risultante in una superficie priva di batteri. Sotto l'influenza della luce naturale o artificiale, virus, batteri e altri agenti patogeni si decompongono al contatto con la superficie trattata con la nanotecnologia. Il nostro rivestimento fotocatalitico NB2236 è adatto per prevenire l'introduzione di agenti patogeni. Pertanto, il rivestimento è adatto non solo per la protezione attiva contro batteri e virus, ma anche per la produzione industriale di maschere antimicrobiche, abbigliamento e filtri.



Applicazione del rivestimento fotocatalitico 

Il rivestimento fotocatalitico nanobase viene applicato mediante spruzzatura HVLP. La collaudata tecnica di spruzzatura a bassa pressione consente un rivestimento molto pulito sul soffitto e sulle pareti della stanza con una perdita minima di materiale senza la necessità di rimuovere gli apparecchi dalla stanza o dal reparto.

Il rivestimento finito è incolore e inodore, quindi non disturba nessuno. Poiché lo spessore del film è basso (meno di 0,4 micron) e l'asciugatura è molto rapida, le stanze possono essere riutilizzate in un tempo molto breve, evitando così costi aggiuntivi. Puoi rendere igienica la sala d'attesa, l'appartamento o l'ufficio una mattina o nel pomeriggio.


Proprietà imbattibili del nostro rivestimento: 

  • assolutamente sicuro da usare

  • incolore, inodore

  • non sono richiesti tempi di fermo più lunghi durante l'applicazione

  • il rivestimento può essere facilmente applicato su pareti e soffitti

  • prezzi ragionevoli a causa di brevi tempi di applicazione e asciugatura

  • 3 anni di garanzia

  • risparmio sui costi grazie all'autopulizia fotocatalitica

 

Certificazioni e sicurezza 

Il rivestimento fotocatalitico Nanobase è sicuro, certificato e sicuro per l'uomo e l'ambiente. Il biossido di titanio (TiO2), la base dei nostri prodotti, è stato usato per molti anni come pigmento bianco nell'industria delle vernici, dei cosmetici e dell'industria alimentare. In Ungheria, il biossido di titanio ha il proprio numero E (E-171) ed è anche approvato come prodotto alimentare.


I nostri prodotti sono certificati da laboratori e università indipendenti certificati e certificati da: 

  • Quality-Labs Nürnberg

  • Leibniz Universitat Hannover

  • BSL Bioservice Scienfic Laboretories GmbH München

  • Prodotto testato in Ungheria: dal National Center for Epidemiology.

  • Secondo EN1276, EN1650




Aree di applicazione 

  • Ospedali, cliniche

  • Istituzioni sociali, strutture comunitarie

  • Industria alimentare, lavorazione della carne

  • Cucine industriali, servizi di catering

  • Alberghi

  • Spa e centri benessere

  • così come tutte le aree in cui l'igiene e la salute quotidiana sono una priorità